Nonostante il caos di lamette per la barba al mattino appena sveglio

e i tram che come rasoiate 

lisciano la strada verso il mercato delle ore

nonostante i discorsi da bar

le birre scese fresche ad affogare la noia

l’impresa di fare finta di niente mentre il mondo va a rotoli…

Nonostante il sabato sera la sua libertà concessa

e la partita della domenica

vista da un televisore che schiamazza

nonostante la presa in giro dello strano

la vanità seduta sul divano con i piedi nudi sul tavolino

nonostante il camino acceso 

per dimenticare il freddo tra noi persone

e quel compromesso di porgere il retro

con lo scopo di un altro guadagno…

Nonostante tutto ciò

quello che importa a me

è prendere una nave di coltelli

e solcare le tue arterie

mentre nella tua bocca muoio.