Penso cose strane

senza peso.

Ti avrei voluta leccare

con un tocco assai leggero

ma ho sentito la paura di poterti rovinare

perché mi vedo

aggrappato ad un grattacielo.

Faccio cose strane, lo sai

da quando non ci sei:

mangio fiori a colazione

e fumo tisane di malinconia.